Biblioteca

La collezione

La collezione della biblioteca del KNIR conta più di 60.000 volumi, tra cui periodici di settore e risorse elettroniche. Le materie d’interesse primario sono l’archeologia, la storia e la storia dell’arte di Roma e dell’Italia.

Sin dalla fondazione dell’Istituto, uno dei fiori all’occhiello della collezione è rappresentato dai volumi sulla storia papale, con una particolare enfasi sui rapporti tra Vaticano e Paesi Bassi, nonché sulla storia della cultura olandese.

Un’attenzione particolare è riservata alle aree i cui scavi hanno visto il coinvolgimento dell’Istituto, come Pompei, la Via Appia, Testaccio e il Lazio protostorico. Un piccolo settore è dedicato alla tecnologia antica. La collezione è stata espansa di recente arrivando a includere un maggior numero di opere interdisciplinari, oltre a nuovi settori dedicati allo studio dei beni culturali e alla museologia.

La nostra biblioteca ospita inoltre varie collezioni speciali, tra cui una collezione di libri rari, collezioni di fotografie archeologiche e di storia dell’arte, collezioni di cartoline, planimetrie e stampe. Nel 2013 la biblioteca ha avviato un progetto di digitalizzazione allo scopo di sostituire una parte della collezione con le sue controparti digitali.