Biblioteca

 

La Biblioteca del Reale Istituto Neerlandese a Roma raccoglie circa 60.000 volumi relativi alla storia, alla storia dell'arte e all'archeologia di Roma e di Italia. Ci sono delle sezioni specializzati che trattano i rapporti tra Paesi Bassi e Vaticano e alla storia culturale olandese.

La collezione della biblioteca del Reale Istituto Neerlandese a Roma conta più di 60.000 volumi, tra cui periodici di settore e risorse elettroniche. Le materie d’interesse primario sono l’archeologia, la storia e la storia dell’arte di Roma e dell’Italia. Sin dalla fondazione dell’Istituto, uno dei fiori all’occhiello della collezione è rappresentato dai volumi sulla storia papale, con una particolare enfasi sui rapporti tra Vaticano e Paesi Bassi, nonché sulla storia della cultura olandese.

bibliotheek 2

Un’attenzione particolare è riservata alle aree i cui scavi hanno visto il coinvolgimento dell’Istituto, come Pompei, la Via Appia, Testaccio e il Lazio protostorico. Un piccolo settore è dedicato alla tecnologia antica. La collezione è stata espansa di recente arrivando a includere un maggior numero di opere interdisciplinari, oltre a nuovi settori dedicati allo studio dei beni culturali e alla museologia.

La nostra biblioteca ospita inoltre varie collezioni speciali, tra cui una collezione di libri rari, collezioni di fotografie archeologiche e di storia dell’arte, collezioni di cartoline, planimetrie e stampe. Nel 2013 la biblioteca ha avviato un progetto di digitalizzazione allo scopo di sostituire una parte della collezione con le sue controparti digitali.

 

Cookies help us deliver our services. By using our services, you agree to our use of cookies.